Nostargia…

No, non è un “orrore di ortografia”, ma è il titolo di un pezzo a me caro.

La nostalgia è un’emozione che mi piace molto, perché ti scatena una serie di ricordi, di sensazioni che hai già vissuto e dalle quali non ti separi.

I cinque sensi mi riportano indietro: il profumo di mughetto del giardino di mio nonno, le prime tre note di una canzone che esce dalla finestra di un vicino, l’odore di Montana, il fruscio del vinile, il sole che si fa spazio in mezzo ai rami di un albero, la sabbia in mezzo alle dita dei piedi, una risata sguaiata mentre cammini, una foglia incastrata nel parabrezza che vola via appena parti con la macchina, il fumo che produce la cialda dell’incenso da chiesa, il gusto del Barolo chinato con il cioccolato fondente, l’olio di semi di lino, la cancelleria nuova il primo giorno di scuola.

Le sensazioni entrano dentro di te e non combatterle, falle tornare su.

Non reprimerle e rivivile, senza tristezza, perché alcune persone non torneranno più, alcune emozioni provate nemmeno, ma le hai vissute appieno amando ogni singolo secondo con loro.

Ricordati sempre chi eri…e continua il viaggio!

“Perché la vita a volte è un gioco complicato
A volte la gente non è forte quanto t’hanno raccontato
E se qualcosa si recide
Finiamo come le falene dritti su una luce che ci uccide”

(Colle der fomento – Nostargia)

Pubblicità

Un pensiero su “Nostargia…

  1. Pingback: COLLE DER FOMENTO – Nostargia | Low Profile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...