Il tempo di vivere

Il simbolo classico delle 24 ore di una giornata è la torta.

Tolte le fette della notte (circa otto ore variabili) ne rimangono sedici a cui sottraiamo le solite otto per lavorare.

Otto ore di vita, in cui devi mangiare, lavarti, occuparti della casa, fare la spesa, e pensare ai bisogni familiari.

Riflettevo su quanto poco tempo abbiamo per decidere cosa fare di gratificante…il tempo di vivere, appunto.

Se siamo abbastanza veloci nelle attività canoniche e quotidiane, o se come me non dormite otto ore, è possibile scippare tempo da devolvere alla vita.

Certo, è magra consolazione avere una manciata di ore per godere di ciò che amiamo, ma altro non si può fare.

È deprimente pensare alla nostra vita come fette di un grafico in cui la parte più grande è devoluta a procurarci il sostentamento per sopravvivere.

Come possiamo uscire da queste sabbie mobili?

Non si può, o meglio, dobbiamo tagliare gli sprechi di tempo: le cose che reputiamo inutili, tutto quello che ci sbarra la strada e ci rallentata.

Ognuno ha le sue zavorre, i suoi gattini attaccati ai maroni che sono diversi per dimensioni e volumi.

Ci sono giornate che pensi siano produttive, in cui hai concluso molto, ma per te cosa fai?

Questa roba della collettività debilita l’umore, e non serve all’individuo.

Io sono uno colabrodo per quanto riguarda lo spreco di tempo: aiuto tutti, indistintamente, ascolto, cerco soluzioni, risolvo dispute, sedo malumori.

Poi, rifletti e ti trovi a rivalutare il caro e vecchio egoismo: limiti la tua disponibilità e inverti il senso di marcia.

Perché devo sbattermi?

Il tempo è prezioso e se devo investire il mio, ora punto tutto su di me. Non smetterò di essere ciò che sono, ma selezionerò con cura con chi usare il tempo di vivere.

Pubblicità

26 pensieri su “Il tempo di vivere

  1. “Dovere” è una parola che toglie un po’ di ossigeno. Vada per il necessario ma qualche NO in più – ho scoperto strada facendo – può migliorare la qualità della vita. Penso si chiami ‘egoismo adattivo’ e se non esiste… beh, mi piace l’idea di nominarlo così.

    Piace a 1 persona

  2. Eh purtroppo di 5utto ciò ne parlavo proorio l’altra sera col maritozzo, è davvero assurdo occuparsi e fare mille cose e ritrovarsi fonmpico tempo da dedicare a quello che a joi ci fa stare bene, è tutto un gran dovere e poco piacere purtroppo!!! Buona serata cara Low 🌼

    Piace a 1 persona

  3. abbiamo sempre poco tempo per fare qualunque cosa, la vita è tutta una corsa, anche i momenti di libertà, viste le troppe cose che programmo abitualmente finisco per farli di corsa. Purtroppo l’unica cosa positiva sarebbe fare ciò che amiamo come lavoro principale, ma non tutti possono farlo, e dunque ci accontentiamo delle fette rimaste 🙄👍👍🤗

    Piace a 1 persona

  4. Concordo con tutto quello che hai scritto, ma proprio tutto…fino a qualche tempo fa non centellinavo presenza e sostegno, poi mi sono resa conto che ho perduto molte ore. Ora faccio un distinguo tra l’importanza degli affetti presenti e tutto il resto. Sai, prima non davo molta importanza alle sensazioni a pelle…adesso sì. Buona serata a te 😊🌺

    "Mi piace"

  5. Vivere… Dipende cosa si intende con questa parola. Ci sono persone che credono che vivere sia andare a zonzo per tutto il giorno, chi preferisce stare in compagnia, chi ama la tranquillità di una casa o di un buon libro… Io penso che tutto sia vita, le nostre scelte sono vita, sta a noi decidere cosa è giusto per noi.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...